Museo dell’Olocausto

Il Museo dell’Olocausto, conosciuto anche come Holocaust Memorial Center (Centro della Memoria dell’Olocausto) è stato aperto nel 2004. Lo spazio dedicato al museo era originariamente occupato da una sinagoga, che, con l’avanzare dei lavori, fu ristrutturata e rinnovata diventando parte integrante della mostra permanente. L’importanza che il museo ha acquistato e ricopre è cresciuta mentre alcuni in questi giorni vorrebbero negare l’evidenza dell’olocausto.

La mostra permanente “dalla Privazione dei Diritti al Genocidio” esamina la storia del popolo ebraico in Ungheria dando anche uno sguardo a quella dei Rom (Zingari). Potrete così seguire la storia attraverso il 19° secolo fino all’inizio del 20° scoprendo così le radici delle terribili azioni compiute durante il secondo conflitto mondiale e di come gli ungheresi aiutarono o non gli ebrei. Le informazioni sono convogliate con l’utilizzo di schermi, giornali, musica, oggetti e fotografie; il tutto disponibile in ungherese e inglese. Alla fine della mostra potrete entrare nella sinagoga dove è permesso scattare qualche fotografia.

Museo dell’Olocausto

1094 Budapest, Páva Utca 39

Immagini: Museo dell’Olocausto

Holocaust Museum

Altre citta: - Budapest - Praga - Vienna -